VICENZA-RIMINI 1-1

VICENZA (4-2-3-1): Grandi; Andreoni, Bonetto, Mantovani, Bianchi D. (12′ st Stevanin); Zonta (25′ st Salvi), Bianchi N. (25′ st De Falco); Tronco (17′ st Laurenti), Curcio, Giacomelli; Maistrello (17′ st Arma). A disp.: Albertazzi, Segantini, Bizzotto, Pasini, Zarpellon, Rover, Gashi. All.: Colella.

RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Venturini, Ferrani, Petti; Simoncelli (14′ st Bandini), Montanari (34′ st Brighi), Alimi, Guiebre; Arlotti (20′ st Candido); Buonaventura (34′ st Cecconi), Volpe (14′ st Variola). A disp.: Nava, Busce’, Serafini, Viti, Danso, Battistini, Badje. All.: Righetti.

ARBITRO: Natilla di Molfetta (Di Benedetto, Perrelli).

RETE: 46′ st Guiebre.

AMMONITI: Bonetto, Alimi, Volpe, Ferrani, Salvi, Candido.

NOTE: spettatori 8.000 circa. Angoli 7-2.

Punto prezioso, anche se non manca un pizzico di amarezza, per il Rimini di mister Righetti che al “Romeo Menti” impatta 1-1 contro la corazzata Vicenza in gol, su rigore, all’ultimo respiro del match. Il tecnico della maglia a scacchi conferma l’undici iniziale sceso in campo sabato, nel vittorioso debutto casalingo sulla Triestina. La prima vera emozione al 16′ quando Maistrello, imbeccato da Curcio, appoggia al centro per l’inserimento di Zonta la cui conclusione termina di poco a lato. Tre minuti più tardi Tronco, lanciato dalle retrovie, prova a superare Scotti e poi si scontra con l’estremo difensore riminese in uscita, l’arbitro lascia correre. Al 27′ il Rimini punge con un contropiede di Buonaventura, il bomber allarga sulla destra per l’accorrente Montanari il cui cross viene spazzato via dalla retroguardia berica. Un minuto più tardi Guiebre ci prova dalla distanza, Grandi è attento e neutralizza. Al 34′, al termine di un’azione manovrata, Nicolò Bianchi lascia partire un conclusione insidiosa dai venti metri, Scotti si oppone con efficacia. Al 43′ Giacomelli prova la conclusione ma Scotti respinge, Maistrello si avventa sulla palla e colpisce a botta sicura, il capitano del Rimini si oppone ancora una volta con l’aiuto della traversa. Sul capovolgimento di fronte Buonaventura va via sulla sinistra e, giunto nei pressi dell’area, lascia partire un tiro a giro, il portiere si allunga e con la punta delle dita spedisce in angolo. Dalla bandierina Simoncelli mette in mezzo per l’inserimento di Ferrani, il colpo di testa del centrale riminese termina di poco a lato. Si va al riposo sullo 0-0. Dopo 7′ dalla ripresa delle ostilità Bonetto, sugli sviluppi di un corner calciato da Giacomelli, di testa colpisce il palo alla sinistra di Scotti. Pochi istanti dopo Davide Bianchi pesca Maistrello che, da buona posizione, incorna a lato. Al 13′, dopo un batti e ribatti nell’area riminese, la palla arriva sui piedi di Nicolò Bianchi che da posizione centrale, a botta sicura, spedisce alto. Al 21′ Guiebre, dopo una bella azione sulla sinistra, mette al centro per Bandini che conclude di prima intenzione ma non inquadra il bersaglio. Al 33′ Guiebre mette al centro per Buonaventura che ci prova con la punta del piede, palla di poco a lato. Al 42′ Stevanin mette in mezzo dalla trequarti, Bonetto colpisce a botta sicura ma la mira è alta. Al 46′ il Rimini passa con Guiebre che, da posizione defilata, lascia partire un diagonale velenoso che, complice una leggera deviazione di Andreoni, si insacca nell’angolino. Sembra fatta ma al 50′ su una conclusione in area di Arma, il direttore di gara ravvisa un fallo di mano e indica il dischetto. Dagli undici metri Giacomelli non sbaglia e sigla l’1-1. Per il Rimini l’amarezza per un successo sfumato al fotofinish, per i ragazzi di mister Righetti una prestazione che lascia ben sperare per il futuro.

Ufficio stampa Rimini F. C.