NESSUNA SCORRETTEZZA

In riferimento al comunicato diramato in data odierna dalla ASD Savignanese, il Rimini FC respinge al mittente ogni tipo di accusa e ritiene di non aver commesso nessuna scorrettezza nei confronti della società sopracitata in quanto il Sig. Alessandro Mastronicola nel momento in cui è stato contattato dal nostro Direttore non era vincolato da nessun tipo di contratto e comunque, nella serata di ieri 5 agosto 2020, i dirigenti gialloblu De Falco e Longobardi sono stati ampiamente messi al corrente della situazione dal diretto interessato.

Lealtà e correttezza sono valori che hanno sempre contraddistinto la società biancorossa che non permetterà mai a nessuno di metterli in discussione.

Rimini FC