RIMNI-TRIESTINA 0-1

RIMINI (3-4-2-1): Sala; Ferrani, De Vito, Picascia; Nava (21′ st Mancini), Cigliano, Montanari (30′ st Lionetti), Silvestro (37′ st Scappi); Arlotti (21′ st Ventola), Palma (30′ st Gerardi); Zamparo. A disp.: Scotti, Finizio, Cozzari, Van Ransbeeck, Petrovic, Pari, Santarini. All.: Colella.
TRIESTINA (4-3-2-1): Offredi; Formiconi, Malomo, Codromaz, Lambrughi (1′ st Emarcora); Maracchi, Giorico, Beccaro (33′ st Steffè); Gomez (25′ st Mensah), Procaccio (1′ st Gatto); Granoche (17′ st Costantino). A disp.: Rossi, Matosevic, Paulinho, Ferretti, Scrugli, Cernuto. All.: Gautieri.
ARBITRO: De Santis di Lecce (De Chirico, Dell’Olio)
RETI: 25′ pt Granoche

AMMONITI: De Vito, Lambrughi, Beccaro, Cigliano, Offredi, Gatto, Ferrani.

NOTE. Angoli 9-1. Spettatori 1842 (paganti 649, abbonati 1.193)

Nulla da fare per il Rimini di mister Giovanni Colella che nell’ultima gara del girone di andata viene superato di misura, al “Romeo Neri”, dalla Triestina. Il tecnico biancorosso conferma la medesima formazione di Piacenza, con l’unica eccezione di capitan Ferrani, che ha scontato il turno di squalifica, al posto di Scappi. Linea difensiva dunque composta dallo stesso Ferrani, De Vito e Picascia a protezione di Sala. Sulla mediana il tandem Cigliano-Montanari centrali, con Nava e Silvestro sulle corsie. In avanti la coppia Arlotti-Palma, a supporto di Zamparo terminale offensivo. Il primo sussulto al 7′ quando Palma mette in mezzo dalla sinistra per Arlotti che conclude di prima intenzione, Offredi si salva in corner. Sette minuti più tardi, sugli sviluppi di un corner, Cigliano prova il sinistro, l’estremo difensore alabardato blocca a terra. Al 17′ Nava apre per l’accorrente Zamparo che lascia partire un gran botta di destro, palla a lato. Al 21′ Silvestro mette in mezzo dall’out mancino, Zamparo non ci arriva per un soffio. Al 25′ gli ospiti passano. Dopo aver recuperato la palla sulla trequarti Maracchi lancia Gomez, palla per Granoche che batte sala. Tre minuti più tardi Formiconi pesca al centro Gomez il cui colpo di testa è bloccato da Sala. Al 36′, al termine di un’azione manovrata, la palla arriva sui piedi di Arlotti che lascia partire una grande conclusione dai venti metri, Offredi si salva in angolo. Al 40′, sugli sviluppi di una ripartenza, Zamparo serve Palma che si presenta a tu per tu con il portiere, prova la conclusione ma Offredi respinge, sulla ribattuta lo stesso attaccante biancorosso entra a contatto con un difensore e termina a terra, il direttore di gara lascia correre. E’ l’ultimo sussulto della prima frazione, si va al riposo con il Rimini immeritatamente sotto di una rete. Dopo 12′, sugli sviluppi di un contropiede, Gatto prova la conclusione, Sala è attento e respinge. Al 19′ lo stesso Gatto, nei pressi del vertice dell’area, lascia partire una conclusione insidiosa, Sala si distende e manda in corner. Il Rimini ci prova ma la retroguardia giuliana ha la meglio. Al 45′ Mancini mette al centro dalla destra, Zamparo viene anticipato dal tempestivo intervento di un difensore. Al 46′ Costantino appoggia per Steffè che ci prova a botta sicura, Sala neutralizza. Al “Romeo Neri” termina 1-0 per la formazione di Carmine Gautieri.

Ufficio stampa e comunicazione Rimini F. C.