I RISULTATI DELLE GIOVANILI NEL FINE SETTIMANA

Campionato Berretti

Carpi-Rimini 4-1

RIMINI: Cattani (1′ st Bascucci), Santarini, Ceccarelli, Manfroni, Di Fino (28′ st Sardagna), Caldari (28′ st Tonini), Semprini (30′ pt Ulloa), Angelini, Canini, Montebelli (13′ st Benvenuti), Pecci. A disp.: Giovannini, Antonioli. All.: Cinquetti.

Nulla da fare per la Berretti di mister Giordano Cinquetti, sabato caduta sul campo dell’ostico Carpi. Dopo un inizio di gara che lasciava ben sperare, la grande aggressività dei giocatori emiliani, più grandi di un anno rispetto ai riminesi, ha creato qualche difficoltà ai ragazzi in maglia a scacchi. Proprio sugli sviluppi di una palla persa è scaturito il rigore che ha sbloccato il risultato in favore dei padroni di casa. Il Rimini non si è perso d’animo e nella ripresa ha preso in mano le redini del gioco tanto che, sino alla mezz’ora, si è giocato quasi sempre nella metà campo emiliana e il portiere di casa ha compiuto un vero e proprio miracolo su Canini. Nel proprio momento migliore i riminesi hanno subito il gol del 2-0, dopodiché gli emiliani hanno dilagato. In pieno recupero il gol della bandiera biancorossa realizzato da Canini, abile a ribadire in rete il penalty calciato da Pecci e respinto dal portiere.

Campionato Under 16

Cavese-Rimini 3-2

RIMINI: Piscaglia, Dorsi (22′ st Drammis), Bracci (35′ st Tommasini), Rushani (22′ st Fabbri L.), Bianchi (35′ st Marinucci), Casadei, Argenziano (1′ st Pozzi), Pontellini (1′ st Sebastiani), Barbatosta, Fabbri F. (35′ st Bedetti), Giunchi. A disp.: Tuppolano, Capi. All.: Bonesso.

Sconfitta immeritata per l’Under 16 di mister Loris Bonesso che domenica ha dovuto cedere il passo alla capolista Cavese, nonostante una prestazione decisamente positiva. I biancorossi sono andati in vantaggio con un rigore trasformato da Filippo Fabbri, concesso per fallo su Barbatosta, poi hanno avuto una grande opportunità per andare sul doppio vantaggio non concretizzatasi per un soffio. Gol mancato gol subito e i padroni di casa, con un uno-due micidiale, il primo gol dal dischetto, si sono portati sul 2-1. Prima del riposo il pareggio del Rimini grazie a un bel gol di Giunchi, di testa, sugli sviluppi di un angolo e il nuovo vantaggio dei campani. Nella ripresa i biancorossi hanno attaccato con grande costanza, creato diverse situazioni importanti tra cui un’altra limpida occasione ma la difesa di casa ha retto sino alla fine.

Campionato Under 14

Modena-Rimini 2-3

RIMINI: Cerretani, Brisku, Bacchiocchi, Imola, Urcioli, Tamburini, Rubino (25′ st Volonghi), Gabellini (16′ st Hassler), Giometti (33′ st Paganini), Cesarini (33′ st Giacomini), Capicchioni (25′ st Ciavatta). A disp.: Jashari, Mini. All.: Magi.

Prezioso successo corsaro per l’Under 14 (nella foto) di mister Lorenzo Magi che domenica ha espugnato meritatamente il terreno del Modena. Un successo arrivato in pieno recupero, voluto e cercato, anche se per quanto accaduto sul rettangolo verde i biancorossi avrebbero potuto chiudere prima i giochi. Padroni di casa in vantaggio in avvio di gara, poi il pareggio dei biancorossi con Rubino, bravo a ribadire in rete un calcio di punizione dal limite di Gabellini respinto dal portiere. Dopo pochi minuti il raddoppio del Rimini siglato da Giometti che, dopo una bella triangolazione con Capicchioni, ha battuto il portiere con un preciso diagonale. I biancorossi hanno poi creato altre occasioni per prendere il largo ma la difesa dei canarini non si è fatta superare. Ripresa più equilibrata, poi il Modena è riuscito a impattare sugli sviluppi di un lancio in profondità. Il grande carattere del Rimini è stato premiato nel recupero quando Paganini è riuscito a recuperare palla e ha innescato Ciavatta che ha scavalcato l’estremo difensore con una conclusione dal limite.

Campionato Under 13

Modena-Rimini 4-2 (0-0, 1-1, 2-1 – shootout 26-24)

RIMINI pt: Betti, D’Adamo, De Gaetano, Brisku, Lepri, Brolli, Padroni, Shei, Romualdi. All.: Finotti.

RIMINI st: Gianfanti, Zanieri, Diarrasouba, Graziano, Cecchetti, Imola, Bernardi, Para, Urbinati.

RIMINI tt: Betti (10′ Gianfanti), D’Adamo (10′ Zanieri), De Gaetano (10′ Diarrasouba), Brisku (10′ Graziano), Lepri (10′ Cecchetti), Brolli (10′ Imola), Padroni (10′ Bernardi), Shei (10′ Para), Romualdi (10′ Urbinati). All.: Finotti.

Sconfitta a testa alta, giunta dopo gli shootout, per l’Under 13 di mister Massimo Finotti che domenica si è resa protagonista di una prestazione molto positiva sul campo del Modena. I biancorossi hanno cercato di fare la partita, imbastendo delle trame di gioco interessanti e facendo nel complesso meglio degli avversari, più fisici ma meno reattivi rispetto ai biancorossi. Il primo dei tre tempi da 20′ ciascuno si è chiuso a reti bianche, nel secondo il Rimini è andato in vantaggio con Diarrasouba, poi i gialloblù hanno pareggiato su fuorigioco. Nel terzo mini-tempo le due reti dei padroni di casa mentre per i biancorossi è andato a segno Imola. Risultato a parte per i baby riminesi una prova che conferma il processo di crescita del gruppo.

Ufficio stampa Rimini F. C.