I RISULTATI DELLE GIOVANILI NEL FINE SETTIMANA

Campionato Berretti

Rimini-Imolese 3-0

RIMINI: Bascucci, Santarini, Ceccarelli, Manfroni, Crescentini (15′ st Di Fino), Caldari, Semprini (36′ st Antonioli), Angelini (30′ st Tonini), Canini (36′ st Giovannini), Montebelli (15′ st Benvenuti), Pecci. A disp.: Cattani, Sardagna, Ulloa, Brolli. All.: Cinquetti.

Ancora un hurrà per la Berretti di mister Giordano Cinquetti che ieri, al “Romeo Neri”, ha superato con un netto 3-0 l’Imolese. Sia pure al cospetto di una buona formazione i biancorossi hanno disputato una grande prestazione, creando numerose occasioni e rischiando poco o nulla dietro. La prima rete ha portato la firma di Semprini, bravo ad accentrarsi e a battere il portiere con un bel tiro a giro sul secondo palo. Prima del riposo il raddoppio di Canini, con una grande conclusione che ha prima toccato la parte inferiore della traversa e poi è finita nel sacco. Nella ripresa Benvenuti, dopo una bella azione di Santarini sulla destra, con un tiro di prima intenzione ha battuto per la terza volta l’estremo difensore rossoblù chiudendo definitivamente i giochi.

Campionato Under 17

Rimini-Imolese 2-4

RIMINI: Lazzarini, Pavani, Semprini, Aprea, Tiraferri (25′ st Sardaro), Bartolucci, Accursi (20′ Pascucci), Guidi (10′ st Bottini), Travagliati (25′ st Tamagnini), Venerandi (10′ st Mengucci), De Cotis (10′ st Michelucci). A disp.: Mancini, Fabbri, Polverelli. All.: Vanni.

Passo falso amaro per l’Under 17 di mister Lele Vanni, ieri caduta sul campo di Gatteo per mano dell’Imolese. Il Rimini è partito fortissimo, giocando un’ottima prima parte di gara e colpendo un palo con Accursi. Il preludio al gol, arrivato grazie a una bella punizione di Aprea che si è infilata all’incrocio. Sul finire della prima frazione gli ospiti hanno messo a segno un micidiale uno-due che ha permesso loro di andare al riposo avanti. Ripresa più equilibrata, ma dopo una grande opportunità capitata sui piedi di De Cotis l’Imolese ha calato il tris. L’occasione per riaprire i giochi è arrivata dagli undici metri, ma il portiere è stato bravo a neutralizzare la conclusione di Aprea. Sul tramonto del match il quarto gol dell’Imolese, poi il Rimini ha accorciato le distanze grazie a un grande tiro dalla distanza di Sardaro.

Campionato Under 16

Ternana-Rimini 1-0

RIMINI: Tuppolano (32′ st Piscaglia), Bracci, Dorsi (25′ st Zaghini), Rushani, Bianchi (25′ st Drammis), Casadei, Argenziano (25′ st Fabbri L.), Pontellini (32′ st Del Monaco), Barbatosta (32′ st Bedetti), Fabbri F., Capi (1′ st Giunchi). A disp.: Tommasini, Marinucci. All.: Bonesso.

Esordio sfortunato, dopo esattamente due mesi dall’inizio della preparazione, per l’Under 16 di mister Loris Bonesso ieri finita ko di misura nella tana dell’ostica Ternana. Una sconfitta immeritata, tanto che forse anche un pareggio sarebbe andato stretto ai biancorossi per quanto visto durante il match. Nel primo tempo il Rimini, senza concedere nulla agli avversari, ha avuto due grandissime opportunità per passare. La prima con Barbatosta, ma la conclusione dell’attaccante è stata respinta dal portiere con i piedi, la seconda con Capi, su assist dello stesso Barbatosta, il cui tiro è stato salvato sulla linea da un difensore. Nella ripresa, dopo il vantaggio rossoverde, il Rimini ha attaccato a testa bassa creando altre opportunità, da segnalare anche una rete annullata per fuorigioco. La difesa delle fere ha retto sino al termine ma per i biancorossi una prestazione di grande personalità che lascia ben sperare per il futuro.

Campionato Under 15

Rimini-Imolese 0-1

RIMINI: De Michele (1′ st Porcellini), Gabriele (1′ st Lilla), Cicconetti, Gianfrini (28 ‘st Zamagni), Faeti (28′ st Proverbio), Nastase, Alvisi (28′ st Di Pollina) , Morelli (18′ st Madonna), Pompili (1’ st Zangoli), Gerboni, Pasos. A disp: Caverzan, Michelucci. All.: D’Agostino.

Nulla da fare per l’Under 15 di mister Matteo D’Agostino che ieri, nonostante una prova positiva, è stata superata di misura dall’Imolese nel match che si è disputato a San Vito. Decisiva la rete realizzata dagli ospiti al quarto d’ora della ripresa, sull’unico tiro in porta rossoblù dell’incontro. Primo tempo ben giocato da entrambe le formazioni ma privo di grandi occasioni da rete. Nella ripresa il Rimini ha spinto sull’acceleratore sfiorando il vantaggio con due grandi conclusioni di Gerboni e Alvisi sulle quali il portiere imolese si è superato. Stesso spartito dopo la rete ospite e due grandi nuove opportunità per i biancorossi con altrettanti colpi di testa di Nastase e Lilla, ma anche in questo caso l’estremo difensore rossoblù ha chiuso la saracinesca. Al Rimini è mancato solo il gol.

Campionato Under 14

Rimini-Imolese 0-2

RIMINI: Jashari, Zighetti (1′ st Brisku), Bachiocchi, Imola (20′ st Mini), Urcioli, Tamburini, Ciavatta (1′ st Gabellini), Cesarini, Giometti, Paganini (1′ st Rubino), Capicchioni (4′ st Volonghi). A disp.: Cerretani, Cecchi, Giacomini, Sposato. All.: Magi.

Imolese cinica e concreta, Rimini bello ma sprecone. Si potrebbe riassumere così la gara giocata ieri a Gatteo dall’Under 14 di mister Lorenzo Magi terminata con la vittoria degli ospiti che si sono imposti con il più classico dei risultati. Peccato perchè i biancorossi hanno disputato una buona partita e avrebbero meritato ben altra sorte. La differenza, come detto, l’hanno fatta gli episodi. Il Rimini, che dal punto di vista del gioco e delle occasioni prodotte si è espresso su buoni livelli, è purtroppo mancato in fase di finalizzazione. Risultato a parte i segnali positivi non sono stati pochi. Occorre ripartire proprio da questi.


Campionato Under 13

Rimini-Imolese 1-4 (0-0, 0-2, 0-2 – shootout 21-22)

RIMINI pt: Gianfanti, Urbinati, Brisku, De Gaetano, Lepri, Bernardi, Carlini, Zanieri, Shei. All.: Finotti.

RIMINI st: Ripari, Padroni, Para, Betti, D’Adamo, Cecchetti, Alessi, Brolli, Imola. All.: Finotti.

RIMINI tt: Gianfanti (10′ Ripari), Urbinati (10′ Padroni), Brisku (10′ Para), De Gaetano (10′ Betti), Lepri (10′ D’Adamo), Bernardi (10′ Cecchetti), Carlini (10′ Alessi), Zanieri (10′ Brolli), Shei (10′ Imola). All.: Finotti.

Nulla da fare, nonostante una prestazione nel complesso positiva, per i baby biancorossi di mister Massimo Finotti (nella foto), ieri superati al “Romeo Neri” dall’Imolese. Gara combattuta ed equilibrata, con il Rimini che dal punto di vista del gioco forse ha fatto vedere qualcosa in più rispetto agli avversari, specie nel secondo e nel terzo dei tre tempi da 10′ ciascuno. La differenza, anche in questa occasione, l’hanno fatta il cinismo e la capacità di finalizzare al meglio le opportunità create. Per la volenterosa Under 13 ancora un piccolo passo in avanti, c’è da lavorare ma le potenzialità per togliersi delle soddisfazioni ci sono tutte.

Ufficio stampa Rimini F. C.