IL DOPOGARA DI MISTER CIOFFI

“Il primo tempo è stato di studio, si è giocato pochissimo, la gara è stata molto spezzettata. Di fronte, come avevo anticipato, avevamo una squadra tosta, tignosa. Nella ripresa è successo di tutto. Abbiamo subìto il gol, poi abbiamo avuto la reazione giusta. Il loro portiere ha fatto una grande parata su Palma, devo rivedere il gol annullato. Nel nostro momento migliore abbiamo preso il loro secondo gol. Quando capitano giornate di questo tipo c’è poco da dire, essendo il timoniere di questa squadra il massimo responsabile dell’accaduto sono io, come sempre mi assumo le mie responsabilità. Dobbiamo leccarci le ferite e lavorare. Ho fiducia nei ragazzi, dobbiamo però ritrovare noi stessi perchè ho percepito troppo timore, paura del risultato. Dispiace molto per i tifosi, perché anche oggi ci hanno sostenuti e sono quelli che fanno i sacrifici. Mi spiace anche per il presidente Grassi, perché non merita certe accuse che gli vengono rivolte e certe cose che ho ascoltate oggi. In campo andiamo noi e il responsabile tecnico sono io, se dovete puntare il dito contro qualcuno fatelo con me. Dobbiamo essere forti, accettare le critiche, dobbiamo tirare fuori gli attributi e venirne fuori tutti insieme”.

Ufficio stampa Rimini F. C.