RIMINI-FANO 0-0

RIMINI (4-2-3-1): Scotti; Venturini, Ferrani, Marchetti, Nava V.; Montanari (29′ st Palma), Alimi; Kalombo, Arlotti (20′ st Piccioni), Candido (40′ st Badjie); Volpe. A disp.: Nava G., Brighi, Variola, Buonaventura, Cicarevic, Guiebre, Viti, Bandini, Palumbo. All.: Petrone.

FANO (3-5-2): Sarr; Sosa, Celli, Magli; Liviero, Tascone (32′ st Selasi), Konate (1′ st Filippini), Lulli (28′ st Acquadro), Vitturini (20′ st Clemente); Ferrante (32′ st Mancini), Scardina. A disp.: Mariani, Diallo, Ndiaye, Maldini, Morselli, Setola. All.: Brini.

ARBITRO: Maggio di Lodi (Ciancaglini, Di Monte).

AMMONITI: Vitturini, Candido, Venturini, Celli, Liviero.

NOTE: spettatori 2.425 (paganti 1.164, abbonati 1.261). Angoli: 6-3.

Comincia con un pareggio a reti bianche al “Neri”, nel derby salvezza con il Fano, l’era di mister Mario Petrone sulla panchina del Rimini. Il tecnico biancorosso opta per un 4-2-3-1 con Ferrani e Marchetti centrali di difesa, coadiuvati da Venturini e Valerio Nava sugli esterni. Davanti alla linea arretrata il tandem Montanari-Alimi mentre a supporto di Volpe terminale offensivo il trio velocità e imprevedibilità composto da Kalombo, Arlotti e Candido. La prima emozione al 14′ quando, sugli sviluppi di un angolo di Candido, Ferrani si inserisce tra le maglie della difesa granata e incorna, la palla colpisce la parte superiore della traversa. Due giri di lancette più tardi Candido, su calcio di piazzato dalla distanza, disegna una parabola insidiosa, Sarr respinge di pugno. Al 27′, sugli sviluppi di un corner calciato da Candido, Sarr non trattiene, Marchetti ci prova da due passi ma il suo tentativo viene salvato sulla linea da Celli. Due minuti dopo Kalombo ci prova dal limite, l’estremo difensore neutralizza. Si va al riposo sul risultato di 0-0. Dopo 3′ dalla ripresa delle ostilità Candido calcia una punizione dai venticinque metri, la palla supera la barriera ma termina sul fondo. Al 13′ Ferrante riceve palla dalla sinistra e da buona posizione conclude a rete, Scotti è reattivo e respinge. Al 21′ Alimi conquista palla sulla trequarti poi lascia partire un gran sinistro , la sfera termina fuori misura. Al 27′, dopo una bella combinazione sull’out mancino Candido-Montanari, la palla arriva a Volpe che si coordina e lascia partire una gran botta dai venti metri, Sarr ci mette la mano e si rifugia in angolo. Poi, nonostante i biancorossi spingano alla ricerca del vantaggio, la difesa granata regge e al “Romeo Neri” termina 0-0.

Ufficio stampa Rimini F. C.