RIMINI-GIANA ERMINIO 0-0

RIMINI (3-5-2): Nava G.; Venturini, Ferrani, Nava V.; Simoncelli (16′ st Petti), Alimi (38′ st Variola), Palma (28′ st Piccioni), Montanari, Guiebre; Cicarevic (16′ st Candido), Volpe (38′ st Buonaventura). A disp.: Scotti, Brighi, Viti, Marchetti, Kalombo,, Pierfederici. All.: Martini.

GIANA ERMINIO (3-5-2): Leoni; Bonalumi, Montesano, Gianola; Origlio, Piccoli, Dalla Bona, Pinto (20′ st Barba), Lanini (28′ st Rocco); Perna (20′ st Giudici), Jefferson. A disp.: Taliento, Palesi, Seck, Pirola, Mandelli, Capano, Sosio, Mutton. All.: Albé.

ARBITRO: Ricci di Firenze (Lazzaroni, Ceolin).

AMMONITI: Pinto, Venturini.

NOTE: spettatori 1.623 (abbonati 1.261, paganti 362). Angoli 0-2.

Prosegue la striscia positiva del Rimini targato mister Marco Martini che al “Romeo Neri” impatta 0-0 con la Giana Erminio. Il tecnico biancorosso ripropone il 3-5-2 con il trio Venturini, Ferrani, Valerio Nava sulla linea difensiva. Centrocampo con Alimi, Palma e Montanari, con Simoncelli e Guiebre sugli esterni. In avanti Arlotti è costretto al forfait durante il riscaldamento, al suo posto Cicarevic a supporto di Volpe terminale offensivo. Il primo sussulto al 9′ quando Cicarevic triangola con Guiebre, entra in area e prova la conclusione a giro, Leoni neutralizza. Al 23′ Dalla Bona ci prova su calcio piazzato dalla trequarti, la sfera termina alta. Al 29′ Guiebre riceve la sfera sulla mediana, avanza palla al piede e lascia partire una grande conclusione dalla distanza che termina di poco sopra l’incrocio dei pali. Al 32′ Dalla Bona riceve palla sulla trequarti e dai venti metri lascia partire una conclusione insidiosa indirizzata all’angolino, Nava si distende e si rifugia in angolo. Si va al riposo sul risultato di 0-0. Al 5′ Palma mette in mezzo dalla destra, Volpe non ci arriva per un soffio. Al 9′ Pinto riceve sulla trequarti e ci prova di prima intenzione, palla di poco a lato. Al 14′ Guiebre mette in mezzo dalla destra, Simoncelli in acrobazia conclude ma non inquadra il bersaglio. Al 20′ Dalla Bona ci prova su calcio piazzato, palla di poco alta con Nava comunque sulla traiettoria. Al 23′ Palma verticalizza per Montanari, il centrocampista avanza e conclude ma la sfera è fuori misura. Al 27′ Volpe riceve palla in area, elude la marcatura di due avversari e conclude a botta sicura, il pallone si stampa sulla traversa. Al 36′ Guiebre si libera della marcatura di un avversario e lascia partire un tiro-cross insidioso, Leoni blocca in due tempi. Al 47′, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Variola lascia partire un sinistro insidioso che termina di poco a lato. E’ l’ultima emozione del match, al “Romeo Neri” termina 0-0. Con questo pareggio i ragazzi di mister Martini salgono a quota 27 in graduatoria.

Ufficio stampa Rimini F. C.