I RISULTATI DELLE GIOVANILI NEL FINE SETTIMANA

Campionato Berretti

Rimini-Fano 6-3 (primo tempo 3-0)

RIMINI: De Angelis, Cristiani (16′ st Zanni), Magi, Ceccarelli, Guarino, Pari (16′ st Pellanda), Fanini (9′ st Amaducci), Semprini (17′ pt Innocentini), Stella (9′ st Greco), Marconi, Osayande. A disp.: De Marzo, La Montagna, Borghini, Sparaventi, Bargelli, Mancini. All.: Cinquetti.

Ancora un successo meritato per la Berretti di mister Giordano Cinquetti che sabato, al “Romeo Neri”, ha piegato nettamente la resistenza di un pur volenteroso Fano. I biancorossi, dopo un avvio caratterizzato da qualche errore di troppo in fase di manovra, hanno preso in mano le redini del gioco e prodotto occasioni in serie tanto da andare al riposo sul 3-0 grazie ai centri di Osayande, Fanini e Marconi. Ottimo Rimini anche nella ripresa e punteggio che si è dilatato sino al 5-0 in virtù dei gol di Stella e Fanini, oltre a diverse altre opportunità per andare a segno. Poi, come accaduto una settimana prima a Ravenna, un pizzico di appagamento ha consentito agli avversari di accorciare le distanze. Risultato finale 6-3, per i biancorossi ancora in gol Osayande, e prestazione positiva che conferma i progressi del gruppo.

Campionato Under 17

Sudtirol-Rimini 3-2 (primo tempo 1-1)

RIMINI: Bascucci, Santarini, Giovannini (30′ st Clementi), Caldari, Di Fino, Crescentini, Canini A. (20′ st Tonini), Ceccarelli (30′ st Redeghieri), Canini F. (10′ st Antonioli), Montebelli (10′ st Ulloa), Pecci. A disp.: Pasini, Garetti. All.: Vanni.

Ko amaro per l’Under 17 guidata da mister Lele Vanni, ieri sconfitta a Bolzano nel big match della giornata sul campo della capolista. Un match equilibrato, combattutto e giocato a viso aperto da entrambe le formazioni decise a far proprio il risultato. Il Rimini, sia pure al cospetto di un avversario fisicamente ben strutturato, ha disputato un’ottima gara. I biancorossi sono andati in vantaggio con una bella conclusione di Caldari, poi i padroni di casa hanno impattato prima del riposo. In avvio di ripresa gli altoatesini hanno messo a segno un micidiale uno-due ma i riminesi hanno trovato la forza di reagire di slancio e di tornare in partita grazie a Pecci che ha finalizzato una bella triangolazione. Nel finale il forcing dei biancorossi ospiti ma la difesa di casa ha retto rendendo vani gli assalti biancorossi.

Campionato Under 15

Sudtirol-Rimini 2-3 (primo tempo 2-1)

RIMINI: Boldrin (25′ st Tuppolano), Cavioli (30′ st Tommasini), Zaghini (15′ st D’Orsi), Rushani, Casadei (25 ‘st Drammis), Bracci, Barbatosta, Tamai (15′ st Marinucci), Giunchi, Del Monaco (15’ st Pozzi), Fabbri. A disp.: Bianchi, Guidi. All.: D’Agostino.

Grazie a una prestazione superlativa l’Under 15 (nella foto) di mister Matteo D’Agostino ieri ha espugnato il campo del Sudtirol. Un successo ottenuto con il cuore, quello dei biancorossi, al termine di una gara combattuta e ricca di emozioni. Il Rimini è passato in vantaggio dopo pochi minuti grazie a Fabbri, abile a incornare in rete un cross di Giunchi innescato da Barbatosta. Poi la reazione dei padroni di casa capaci di ribaltare la situazione e di chiudere il tempo in vantaggio. Nella ripresa i biancorossi hanno cominciato ad attaccare a testa bassa alla ricerca del pareggio vedendo premiati i propri sforzi a 5′ dal termine, con una bella conclusione di Marinucci da fuori area. Sull’onda dell’entusiamo il Rimini ci ha creduto trovando il gol vittoria al fotofinish grazie a un gran gol di Giunchi che, spalle alla porta, ha stoppato di petto per poi concludere con un diagonale sul secondo palo.

Campionato Under 14

Rimini-Reggio Audace 0-3 (primo tempo 0-1)

RIMINI: De Michele, Gabriele, Cicconetti, Moretti (1′ st Madonna), Lilla, Nastase, Proverbio (21′ st Lonardo), Gianfrini (21′ st Zamagni), Gerboni, Alvisi (10′ st Di Pollina), Zangoli. A disp.: Munari, Caverzan, Pellegrini, La Motta, Vasjary. All.: Finotti.

Nulla da fare per l’Under 14 di mister Massimo Finotti, ieri battuta tra le mura amiche dalla Reggiana. I biancorossi hanno disputato una prova volenterosa, giocando con ordine e determinazione e provando a impensierire la retroguardia emiliana in alcune occasioni. I granata si sono dimostrati più concreti, capitalizzando al meglio le opportunità prodotte e portando a casa meritatamente il successo.

Campionato Under 13

Reggio Audace-Rimini 1-2 (0-2, 0-0, 1-0)

RIMINI pt: Cerretani, Muratori, Tamburini, Gabellini, Urcioli, Cecchi, Rama, Ciavatta, Hassler. All.: Serafini.

RIMINI st: Cerretani, Tamburini, Gabellini (11′ Rama), Urcioli, Rubino, Volonghi, Capicchioni, Paganini, Imola. All.: Serafini.

RIMINI tt: Cerretani, Muratori (9′ Cecchi), Tamburini, Gabellini, Urcioli, Rama (10′ Volonghi), Ciavatta (9′ Rubino), Capicchioni (9′ Paganini), Imola (17′ Hassler). All.: Serafini.

Successo di carattere per l’Under 13 di mister Alessio Serafini, sabato corsara a Reggio Emilia al termine di un match tirato e combattuto. La gara si è disputata su un campo in condizioni limite, un terreno che ha penalizzato la formazione biancorossa che fa della costruzione del gioco una delle armi principali. Ciò nonostante i riminesi hanno fatto di necessità virtù, sfoderando la sciabola anziché il fioretto e mostrando di saper soffrire quando i granata si sono fatti più minacciosi. Il primo tempo si è chiuso sul doppio vantaggio grazie alle reti di Tamburini e Hassler. Più equilibrate la seconda e la terza frazione, al termine della quale i padroni di casa hanno accorciato le distanze. Per i baby biancorossi un successo da squadra vera.

Ufficio stampa Rimini F. C.