RIMINI-SUDTIROL 0-0

RIMINI (4-4-1-1): Scotti; Venturini, Ferrani, Petti, Viti; Badje (39′ st Danso), Montanari, Alimi, Guiebre; Candido (44′ st Cicarevic); Cecconi (22′ st Buonaventura). A disp.: Nava, Brighi, Buscè, Variola, Serafini, Marchetti, Cavallari, Battistini. All.: Acori.

SUDTIROL (3-4-3): Offredi; Ierardi, Casale, Vinetot; Tait, De Rose (44′ st Antezza), Berardocco, Fabbri; Fink (20′ st Mazzocchi), Costantino (31′ st De Cenco), Turchetta. A disp.: Ravaglia, Della Giovanna, Boccalari, Procopio, Zanon, Oneto. All.: Zanetti.

ARBITRO: Maggio di Lodi (Dell’Olio, Centrone).

AMMONITI: Ierardi, Vinetot, Venturini.

NOTE: spettatori (abbonati 1.261, paganti 598). Angoli: 4-4.

L’Acori ter sulla panchina del Rimini comincia con un buon pareggio, al “Romeo Neri”, contro l’ostico Sudtirol. Il condottiero di Tordandrea dipinge la prediletta difesa a quattro, con il tandem Ferrani-Petti centrali, Venturini e Viti sugli esterni. Sulla mediana Montanari e Alimi vengono schierati al centro, Guiebre sull’out mancino mentre a destra Badje debutta dal primo minuto rilevando Simoncelli infortunatosi durante il riscaldamento. Il fronte offensivo è affidato a Cecconi, supportato alle spalle da Candido. La prima emozione al 7′ quando Candido, su schema dalla bandierina, offre una bella palla a Guiebre la cui conclusione viene respinta in modo sospetto in area da un difensore tra le proteste biancorosse, la palla viene poi raccolta da Venturini che insacca ma il guardalinee ravvisa una posizione irregolare e si riprende con un nulla di fatto. Al 15′ Fink ci prova dalla lunga distanza, Scotti è attento e respinge. Al 35′ Candido, da calcio piazzato, dipinge una traiettoria a girare, la sfera termina alta sopra la traversa. Allo scadere De Rose scodella al centro una punizione dalla trequarti, la palla resa viscida dalla pioggia non viene trattenuta da Scotti che poi, sul tentativo di Vinetot, blocca. Si va al riposo a reti bianche. Dopo 8′ dalla ripresa delle ostilità Montanari lascia partire una conclusione dalla lunga distanza, la palla termina di poco alta. Al 17′, sugli sviluppi di un contropiede, Guiebre avanza di gran carriera verso la porta e dal limite conclude, Offredi blocca. Sul capovolgimento di fronte Fink riceve palla al centro e conclude di prima intenzione ma Ferrani fa da scudo con il corpo e sventa la minaccia. Al 28′ Mazzocchi riceve palla in area da Berardocco e conclude, Scotti è reattivo e salva in corner. Alla mezz’ora Candido mette al centro teso dalla bandierina, Petti colpisce di testa a botta sicura ma la sua incornata si stampa sul palo a portiere battuto. Al 40′, sugli sviluppi di una punizione dal versante destro, Ierardi di testa mette al centro per De Cenco che, da buona posizione, spedisce alto. Dopo 4′ di recupero al “Neri” termina 0-0, il Rimini di Acori comincia mantenendo per la prima volta in stagione la porta inviolata.

Ufficio stampa Rimini F. C.