L’ASSOCIAZIONE “IL PUNTO ROSA” DOMENICA OSPITE AL “NERI”

Dal 1989 ottobre è il mese tradizionalmente dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Domenica, in occasione dell’incontro Rimini-Sudtirol, l’associazione di volontariato “Il Punto Rosa” sarà gradita ospite allo stadio “Romeo Neri” per sensibilizzare il pubblico sull’importanza di tale pratica e informare i presenti sull’attività della onlus. L’associazione nacque nel 2011 per iniziativa di alcune donne operate per carcinoma mammario nell’Unità Operativa di Chirurgia Generale e Senologica di Santarcangelo di Romagna. In poco tempo il gruppo delle associate si fece sempre più consistente e con esso crebbero le idee e i progetti pensati con l’unico obiettivo di non lasciare sole le donne colpite da tale patologia. E’ infatti dimostrato come la solidarietà e la condivisione delle proprie esperienze, in un momento così particolare della propria vita, rivestano una importanza fondamentale nel percorso di guarigione. L’associazione “Il Punto Rosa” si adopera per sostenere le donne operate, sensibilizzare i giovani al mantenimento della propria salute e per raccogliere fondi finalizzati a progetti per la cura e il recupero delle donne operate. Nell’occasione il presidente Giorgio Grassi consegnerà a Patrizia Bagnolini, presidente de “Il Punto Rosa”, un assegno simbolico a testimonianza della vicinanza del Rimini F. C. all’associazione. La onlus, che al momento conta circa 140 associate, donerà alla società biancorossa una copia del calendario fotografico 2019 presentato, il mese scorso in Senato, durante un convegno promosso da Europa Donna Italia. Al momento di solidarietà interverrà anche il dott. Domenico Samorani, direttore del reparto di Chirurgia senologica dell’ospedale di “Franchini” di Santarcangelo.

Ufficio stampa Rimini F. C.