RAVENNA-RIMINI 1-0

RAVENNA (4-3-2-1): Venturi; Eleuteri, Ronchi, Lelj, Bresciani; Papa, Jiday, Maleh (14′ st Siani); Galuppini (37′ st Trovade), Selleri (28′ st Sabba); Raffini (14′ st Magrassi). A disp.: Spurio, Scatozza, Boccaccini, Pellizzari, Martorelli, Sangiorgi, Tunde, Barzaghi. All.: Foschi.

RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Venturini, Brighi, Petti; Simoncelli (17′ st Busce’), Variola (45′ st Badjie), Alimi (17′ st Montanari), Guiebre; Arlotti; Cecconi (28′ st Battistini), Volpe. A disp.: De Angelis, Nava, Serafini, Viti, Marchetti, Serafino, Cavallari. All.: Righetti.

ARBITRO: Di Graci di Como.

RETI: 29′ st Papa

AMMONITI: Alimi, Arlotti 

ESPULSI:

NOTE: spettatori 1.500 circa. Angoli 2-5

Nella prima uscita ufficiale della stagione, il debutto nella fase eliminatoria della Coppa Italia di Serie C, il Rimini viene sconfitto di misura al “Benelli” di Ravenna al termine di una gara equilibrata e condizionata dal caldo torrido. Mister Righetti disegna il tradizionale 3-4-1-2 schierando, rispetto all’undici iniziale sceso in campo nell’amichevole di mercoledì a Verucchio, Alimi al posto di Montanari, Volpe per l’infortunato Cicarevic a far coppia d’attacco con Cecconi e Arlotti, che prende il posto di Battistini, a supporto delle due punte. La prima emozione dopo tre giri di lancette quando Simoncelli mette in mezzo dalla destra, Cecconi incorna a rete costringendo Venturi a distendersi e a salvarsi in corner. Al 5′ Guiebre, dopo una bella iniziativa sulla sinistra, lascia partire un tiro cross, l’estremo difensore si rifugia ancora una volta in angolo. Al 33′ ci prova il Ravenna con un gran sinistro di Galuppini dalla lunga distanza, Scotti si salva in due tempi. Un giro di lancette più tardi Papa mette in mezzo teso dalla destra, Selleri da ottima posizione incorna alto di un soffio. Al 40′ Cecconi mette al centro per Guiebre che, dai venti metri, prova il destro, Venturi è attento e spedisce in angolo. Al 44′ Eleuteri mette al centro teso, Raffini prova l’incornata sottomisura ma manca l’appuntamento con la sfera. E’ l’ultimo sussulto del primo tempo, si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa le due formazioni si affrontano a viso aperto ma nonostante la buona volontà non ci sono azioni particolarmente degne di nota. Il match scivola così via sino al 29′ quando i giallorossi passano improvvisamente in vantaggio grazie a Papa che si avventa su un cross dalla sinistra di Bresciani e, di testa, non lascia scampo a Scotti. L’unico tentativo del Rimini porta la firma di Busce’, al 47′, ma il tiro dalla distanza dell’esterno biancorosso non crea particolari problemi a Venturi. Termina così 1-0 per il Ravenna, nonostante il ko per i biancorossi una prova che lascia comunque ben sperare in prospettiva campionato.

Ufficio stampa Rimini F. C.