EN PLEIN DI SUCCESSI PER LE GIOVANILI BIANCOROSSE

JUNIORES NAZIONALE

Rimini-Sasso Marconi 2-1 (primo tempo 1-0)

RIMINI: De Marzo, Cristiani (41’ st Zanni), Perazzini (24’ st Verdinelli), Maggioli, Ceccarelli, Innocentini, Albini, Lombardi, Greco (5’ st Amaducci), Pellanda (45’ st Sartini), Marconi (12’ st Della Rosa). A disp.: Romani, Franceschini, Bargelli, Cuccolo. All.: Cinquetti.

Prosegue inarrestabile il momento magico della Juniores nazionale biancorossa. Sabato, al “Romeo Neri”, i ragazzi di mister Giordano Cinquetti hanno piegato la resistenza dell’ostico Sasso Marconi centrando il sesto successo consecutivo. Vittoria meritata, quella riminese, contro un avversario fisicamente ben dotato e molto insidioso sulle ripartenze. La prima rete ha portato la firma di Lombardi che, sugli sviluppi di un calcio piazzato, ha lasciato partire un gran sinistro che si è insaccato sotto la traversa. Dopo il pareggio ospite, proprio grazie a un contropiede, il gol vittoria è stato realizzato da Della Rosa che ha battuto l’estremo difensore con una bella conclusione a incrociare. Per i biancorossi diverse altre opportunità per andare a rete ma, soprattutto, l’ennesima prestazione di spessore.

ALLIEVI 2002

Rimini-Classe 6-0 (primo tempo 1-0)

RIMINI: Lazzarini (15’ st Antonelli), Garetti, Clementi, Colombo (10’ st Ceccarelli), Messina (15’ st Tiraferri), Manfroni (5’ st Crescentini), Canini (5’ t Brolli), Caldari, Pecci (20’ st Pirazzini), Montebelli, Ulloa. All.: Vanni.

Successo ampio e meritato per gli Allievi di mister Gabriele Vanni che domenica, al “Romeo Neri”, hanno rifilato 6 reti al malcapitato Classe. Gara senza storia, con i biancorossi che fin dalle prime battute hanno preso in mano le redini del gioco e costruito numerose palle gol non concretizzate per un soffio, tanto che la prima frazione si è chiusa con i padroni di casa avanti di una sola rete, quella realizzata da Montebelli. Nella ripresa i riminesi si sono mostrati più cinici e grazie al neo entrato Pecci, autore di una tripletta, hanno di fatto chiuso i giochi. Nonostante i tre punti in cassaforte il Rimini ha continuato a macinare gioco arrotondando il punteggio con le reti di Brolli e Ulloa.

ALLIEVI 2003

Igea Marina-Rimini 2-3 (primo tempo 1-0)

RIMINI: Antonelli, Baca, Mussoni, Garcia (15’ st Polverelli), Fabbri (35’ st Stasi), Tiraferri, Pascucci (35’ st Marzola), Tamagnini, Airi, Masullo (20’ st Ciccioni), Mengucci (30’ st Bastianelli). A disp.: Frisoni. All.: Amati.

Prestazione vincente e convincente per gli Allievi allenati da mister Manuel Amati, sabato corsari nella tana dell’Igea Marina. Nonostante un buon primo tempo i biancorossi sono andati al riposo in svantaggio causa un errore individuale commesso all’ultimo minuto. Nella ripresa il Rimini è entrato in campo con il piglio giusto e grazie a Mingucci, autore di una doppietta con una conclusione dal limite e un gol dopo un bel taglio a ricevere una palla filtrante di Polverelli, ha ribaltato il risultato. Il tris ad opera di Airi che ha superato l’estremo difensore con un gol di rapina. Allo scadere ancora un errore individuale ha permesso all’Igea di accorciare le distanze.

GIOVANISSIMI

Cattolica-Rimini 0-2 (primo tempo 0-0)

RIMINI: Boldrin (35’ st Tupolano), Montemaggi (1’ st Drammis), Tommasini (15′ st Dorsi), Del Monaco, Zaghini (15’ st Eusebi), Bianchi, Cavioli, Rushani (20’ st Polini), Guidi (1’ st Sammaritani), Tamai, Bedetti. All.: D’Agostino.

Prima gara e primo successo del nuovo anno per i Giovanissimi di mister Matteo D’Agostino che, dopo oltre due mesi di break in campionato, ieri hanno espugnato il campo dei parigrado del Cattolica. Dopo un quarto d’ora necessario a prendere le misure, il match si è disputato su un campo dalle ridotte dimensioni e in condizioni non propriamente ottimali, i biancorossi hanno cominciato a far vedere delle buone cose e a rendersi pericolosi. Da segnalare, tra le diverse occasioni, il palo colpito da Rushani. Stesso copione nella ripresa dove il Rimini ha continuato a spingere senza, al contempo, rischiare praticamente nulla dietro. Gli sforzi dei riminesi sono stati premiati nel finale quando Drammis ha incornato in rete un corner calciato da Rushani. Il raddoppio ha portato la firma di Dorsi, abile a entrare in area e a battere il portiere con una precisa conclusione.

Ufficio stampa Rimini F. C.