PAREGGIA LA JUNIORES, PRIMO STOP PER I GIOVANISSIMI

CAMPIONATO JUNIORES NAZIONALI

Romagna Centro-Rimini 2-2 (primo tempo 1-0)

RIMINI: De Gregori, Cristiani, Zanni (25′ st Pandolfi), Maggioli, Perazzini, Innocentini, Albini, Lombardi, Stella, Pellanda (28′ st Greco), Marconi (20′ st Amaducci). A disp.: De Marzo, Cuccolo, Bargelli. All.: Cinquetti.

Pareggio prezioso, ma non è mancato un pizzico di rimpianto, per la Juniores nazionale di mister Giordano Cinquetti che sabato ha impattato 2-2, a Martorano, sul campo del Romagna Centro. Un match vibrante, combattuto, anche se il Rimini ha cercato di fare maggiormente la partita rispetto agli avversari. Padroni di casa avanti dopo un solo giro di lancette, complice un rimbalzo anomalo sul sintetico reso viscido dalla pioggia che ha ingannato i difensori biancorossi. Il Rimini è riuscito ha trovato il pareggio a inizio ripresa grazie a Stella che, con una precisa conclusione da dentro l’area, ha superato il portiere. Palla al centro e padroni di casa nuovamente avanti, poi un monologo dei ragazzi di mister Cinquetti che hanno trovato il pareggio a 8′ dal termine con Perazzini che, sugli sviluppi di un corner, appostato sul secondo palo ha insaccato. Il forcing finale dei biancorossi ha prodotto alcune palle gol importanti, tra cui una traversa, ma non la rete del successo.

Prossimo impegno sabato 6 gennaio, alle 14.30, nella tana del Santarcangelo.

CAMPIONATO GIOVANISSIMI INTERPROVINCIALI

Bakia-Rimini 3-0 (primo tempo 1-0)

RIMINI: Boldrin (15′ st De Michele) Drammis (18′ st Montemggi) Sammaritani, Del Monaco, Bianchi, Zaghini (15′ st Eusebi), Cavioli, Marinucci (20′ st Polini), Guidi (15′ st Dorsi), Tamai, Rushani (5′ st Bedetti). All.: D’Agostino.

Si è fermata dopo qualcosa come 10 successi in altrettante gare disputate la marcia dei Giovanissimi guidati da mister Matteo D’Agostino che ieri, nel big match valido per l’ultimo turno del girone di andata, sono caduti a Cesenatico per mano del Bakia che ha raggiunto i biancorossi in vetta alla graduatoria. Successo meritato per i padroni di casa autori di una buona prestazione, i biancorossi al contrario sono apparsi meno brillanti rispetto a quanto visto sino a questo momento. Bakia avanti nel recupero della prima frazione, poi le due reti nei primi dieci minuti della ripresa hanno chiuso definitivamente i giochi anche se i riminesi hanno costruito tre palle gol importanti con Tamai, Rushani e Guidi.

Prossimo impegno, dopo la lunga sosta, domenica 4 febbraio tra le mura amiche con i parigrado del Faenza.

Giovedì 21 dicembre, infine, gli Allievi interprovinciali allenati da mister Manuel Amati saranno di scena a Pinarella sul campo del Junior Cervia. Fischio d’inizio ore 17.45.