RIMINI-TRESTINA 2-0

rimini-trestina

RIMINI (3-5-2): Scotti; Brighi, Cola, Petti; Viti (47′ st Giua), Valeriani, Righini (24′ st Montanari), Pasquini (12′ st Variola), Guiebre; Cicarevic (35′ st Buonaventura), Arlotti (32′ st Di Stefano). A disp.: Cavalli, Simoncelli, Mingucci, Dormi. All.: Muccioli.

TRESTINA (4-3-3): Garbinesi; Marconi (47′ st Maggioli), Pezzati, Nonni, Ascione; Mancinelli (26′ st Marchi), Villanova (30′ st Salis), Morvidoni; Chiavazzo, Ridolfi, Cordella (40′ st Stucchi). A disp.: Cosimetti, Erhabor, Osake, Giorgi, Merlini. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Costanza di Agrigento.

RETI: 6′ st Arlotti, 43′ st Guiebre

AMMONITI: Guiebre, Morvidoni, Arlotti

NOTE: spettatori 2656 (abbonati 2342, paganti 314). Angoli 7-1

Immediato riscatto del Rimini di mister Simone Muccioli che, al “Romeo Neri”, supera con pieno merito il Trestina. La prima emozione dopo 8′ quando Righini prova la conclusione dai 25 metri, palla a lato. Al 13′ Villanova serve dalla destra Chiavazzi che ci prova da fuori area ma non inquadra il bersaglio. Al 14′, sugli sviluppi di un angolo, palla a Cicarevic che scarica in rete, il guardalinee ravvisa una posizione di fuorigioco. Al 22′ Pasquini mette al centro dalla sinistra, gran colpo di testa di Cicarevic, Garbinesi si oppone con efficacia, poi il montenegrino conclude a lato. Al 28′ Arlotti lascia partire un bel diagonale che si stampa sul palo, Valeriani manca di un soffio l’impatto con la sfera. Al 33′, sugli sviluppi dell’ennesimo angolo, Cicarevic colpisce da buona posizione, il portiere respinge. Al 46′ gran conclusione di Guiebre dalla distanza, la sfera sfiora il palo alla destra del portiere. Il primo sussulto dopo 2′ dalla ripresa delle ostilità. Guiebre, dopo un gran numero sulla sinistra, serve palla indietro per Righini la cui conclusione termina a lato. Due giri di lancette più tardi Villanova prova l’incornata da buona posizione ma non inquadra lo specchio della porta.

Al 6′ il Rimini passa grazie ad Arlotti che, ben servito da Cicarevic, si inserisce in area e fulmina Garbinesi. Al 20′ accelerazione devantante di Guiebre sull’out sinistro, il numero 77 biancorosso prova il tiro-cross dal fondo, la palla attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessun biancorosso la raccolga. Al 25′ Villanova dalla destra mette al centro una gran palla per Ridolfi che, in mezza rovesciata, spedisce alto di poco. Al 39′, al termine di un’azione prolungata, Marconi riceve palla e lascia partire un gran diagonale dal vertice destro dell’area, la sfera sfiora il palo alla destra di Scotti. Al 43′ i biancorossi chiudono il match con Guiebre che, dopo una grande azione personale, entra in area e batte l’estremo difensore. Al “Neri” termina 2-0 per i ragazzi di mister Muccioli.