RIMINI-COLLIGIANA 1-0

RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Giua, Brighi, Petti; Viti, Montanari (45′ st Cola), Righini (9′ st Cicarevic), Guiebre; Arlotti (39′ pt Pasquini); Ambrosini, Buonaventura. A disp.: Cavalli, Mingucci, Dormi, D’Addario, Mazzavillani, Di Stefano. All.: Muccioli.

COLLIGIANA (3-4-3): Del Bino; De Vitis, Brak, Benedetti; Tafi, Scortecci (42′ st Santi), Cristiano (38′ st Pierangioli), Biagi (38′ st Fanti); Gozzi (7′ st Braglia), Bigoni, Crisci (29′ st Taddei). A disp.: Squarcialupi, Mussi, Galasso, Segoni. All.: Carobbi.

ARBITRO: Scateva di Avezzano.

RETE: 35′ st Ambrosini (rig.).

AMMONITI: Cristiano, Braglia, Petti, Crisci, Cicarevic.

NOTE: spettatori 3087 (abbonati 2342, paganti 745).  Angoli: 13-3.

Quarto successo consecutivo per il Rimini di mister Simone Muccioli che, al “Romeo Neri”, piega meritatamente la resistenza della Colligiana al termine di un match ben giocato e ricco di emozioni. La prima emozione al 6′ quando Righini, dalla bandierina, triangola con Arlotti e, dal vertice sinistro dell’area, lascia partire una conclusione improvvisa che termina di poco fuori misura. Due minuti più tardi Viti prova il tiro improvviso dalla distanza, Del Bino si salva in angolo. Al 10′, sugli sviluppi di un angolo battuto da Righini, Buonaventura ci prova di sinistro impegnando l’estremo difensore. Minuto 20. Righini mette al centro dalla trequarti, bella girata di testa di Ambrosini e palla di poco a lato. Al 28′ Arlotti mette in mezzo teso dall’out sinistro, Ambrosini colpisce in acrobazia ma non inquadra lo specchio della porta. Al 32′ il primo tentativo ospite con Crisci che riceve palla sulla sinistra e lascia partire un rasoterra sul primo palo, sfera a lato. Sette minuti più tardi il Rimini perde Arlotti, infortunatosi in un contrasto, al suo posto mister Muccioli getta nella mischia Pasquini. Dopo 4′ di recupero si va al riposo sullo 0-0. Dopo soli 2′ Buonaventura lascia partire una conclusione dal limite, la palla deviata da un difensore termina di un soffio a lato. Cinque giri di lancette dopo Guiebre mette in mezzo dalla sinistra, Righini prova l’incornata ma non trova la sfera. I ragazzi di mister Muccioli premono e all’11 il neo-entrato Cicarevic ci prova dalla distanza, Del Bino è attento e blocca. Al 14′ Pasquini dalla bandierina batte corto per Montanari, conclusione improvvisa sul secondo palo e palla che sfiora l’incrocio dei pali. Al 20′ Brak, su punizione dai trenta metri, lascia partire un missile che si stampa sulla traversa. Minuto 27. Buonaventura elude la marcatura di un paio di avversari e ci prova dalla distanza, palla a lato. Un giro di lancette dopo Guiebre conclude dal limite, la palla respinta della difesa arriva sui piedi di Cicarevic che scarica a rete, palla ancora murata da un difensore. Al 34′ Cicarevic mette in mezzo su calcio piazzato, la palla spizzata di testa da Ambrosini è intercettata con la mano da Benedetti, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri lo stesso Ambrosini spiazza il portiere e porta in vantaggio i biancorossi. Al 46′ Brak, dal limite, lascia partire un missile terra-aria, Scotti si supera e si rifugia in angolo salvando il risultato. Al 49′ Ambrosini entra in area e prova il destro in diagonale, il portiere si oppone con efficacia. Termina 1-0 per i ragazzi di mister Muccioli.