DUE VITTORIE E UN PARI PER LE GIOVANILI BIANCOROSSE

CAMPIONATO JUNIORES NAZIONALI     

Sasso Marconi-Rimini 3-3 (primo tempo 2-1)

RIMINI: De Marzo, Verdinelli, Zanni, Maggioli, Ceccarelli, Franceschini (43’ pt Pellanda), Marconi (28’ st Lombardi), Innocentini, Bargelli (5’ st Della Rosa), Becchimanzi (35’ st Pandolfi), Greco (20’ st Sartini). A disp.: De Gregori, Cristiani, Cuccolo. All.: Cinquetti.

Ancora un pareggio amaro per la Juniores nazionale guidata da mister Giordano Cinquetti che sabato ha impattato nella tana del Sasso Marconi al termine di un match piacevole e combattuto. Questa volta i biancorossi, dopo la beffa rimediata una settimana fa con l’Este, sono stati raggiunti ancora una volta al scadere dei minuti di recupero da un eurogol realizzato da un giocatore bolognese, protagonista di una splendida rovesciata sulla quale De Marzo nulla ha potuto. Episodio a parte, i biancorossi hanno confermato quanto di buono espresso in questo inizio stagione, disputando una  prestazione di sostanza specie nella seconda parte del match, quando il predominio riminese è risultato del tutto evidente. Le reti sono state realizzate da Greco, abile a insaccare un assist di Bargelli, da Lombardi su rigore e da Della Rosa, bravo a superare il portiere con una precisa conclusione da posizione centrale.

Prossimo impegno domenica, alle 10.30 al “Romeo Neri”, con il Forlì.

 

CAMPIONATO ALLIEVI PROVINCIALI

Rimini-Junior Coriano 2-1 (primo tempo 0-1)

RIMINI: Lazzarini (1’ st Pasini), Garetti, Clementi (15’ st Floris), Colombo (25’ st Ceccarelli), Crescentini (10’ st Messina), Manfroni, Brolli (20’ st Pirazzini), Caldari, Montebelli (1’ st Ulloa), Gigli, Pecci (30’ st Valentini). All.: Vanni.

Nuovo successo, il quinto su altrettante gare disputate, per gli Allievi provinciali di mister Gabriele Vanni che sabato, al “Romeo Neri”, si sono aggiudicati il derby con il Coriano. Prima frazione con il Rimini un po’ al di sotto delle proprie potenzialità, frenato soprattutto dall’ottima fase difensiva degli avversari. Ripresa a senso unico con i biancorossi che, oltre a ribaltare il risultato grazie a una doppietta di Ulloa, hanno avuto altre occasioni interessanti per arrotondare lo score. Da segnalare, allo scadere, la prodezza di Pasini che ha blindato i tre punti.

Prossimo impegno domenica, alle ore 10.30, sul campo dell’Accademia.

 

CAMPIONATO ALLIEVI INTERPROVINCIALI

Rimini-Sanpa 1-3 (primo tempo 0-2)

RIMINI: Antonelli (22’ st Frisoni), Baca (12’ st Carnemolla), Mussoni (12’ st Bastianelli), Polverelli (16’ st Airi), Fabbri, Tiraferri, Pascucci, Ciccioni (16’ st Garcia), Aprea (22’ st Stasi), Masullo (1’ st Guidi), Mengucci. All.: Amati.

Ancora una buona prova per gli Allievi interprovinciali di mister Manuel Amati, domenica sconfitti al “Romeo Neri” dal Sanpa Imola, al termine di una gara ben giocata da entrambe le parti. Il Rimini ha disputato una prova positiva, sia in fase di costruzione che in fase difensiva, restando sempre in partita e giocando alla pari con i più esperti avversari. Il gol biancorosso ha portato la firma di Bastianelli che, dopo una bella azione sulla destra, ha superato un avversario e battuto il portiere.

Prossimo impegno sabato sul campo del Villamarina. Fischio d’inizio ore 16.

 

CAMPIONATO GIOVANISISMI INTERPROVINCIALI

Torresavio-Rimini 0-1 (primo tempo 0-1)

RIMINI: Boldrin, Drammis, Sammaritani (25’ st Montemaggi), Del Monaco, Bianchi, Zaghini, Cavioli, Marinucci, Guidi (15’ st Rushani), Tamai (20’ st Tommasini), Pozzi (30’ st D’Orsi). A disp.: Munari, Eusebio, Polini. All.: D’Agostino.

Prezioso e meritato successo per i Giovanissimi di mister Matteo D’Agostino, domenica corsari in quel di San Vittore. Oltre al gol decisivo siglato da Cavioli, lesto ad avventarsi su una palla respinta dal portiere, i baby biancorossi hanno mostrato buone cose, costruito diverse palle gol, su tutte quelle capitate sui piedi di Pozzi, Tamai e Rushani non capitalizzate per un soffio. Da segnalare come il Rimini sia rimasto in dieci dopo soli 25’ per un dubbio fallo da ultimo uomo fischiato a Bianchi e abbia chiuso addirittura in nove per il rosso a Marinucci nella ripresa. Una formazione che, dunque, ha giocato bene nonostante l’inferiorità numerica e ha saputo soffrire quando il match lo ha richiesto.

Prossimo impegno domenica, alle 10.30 sul campo di Torre Pedrera, con il Viserba.